ilMioLino presenta: Capri, il filato che rivoluziona la storia del lino

L’ultima delle grandi innovazioni de ilMioLino è Capri: un filato in puro lino, studiato e progettato ad hoc per la realizzazione di particolari tessuti di abbigliamento.
Il suo nome, così come la sua storia, omaggia l’Italia e ne ricorda la bellezza, citando un’isola meravigliosa con un vissuto storico senza pari.

Capri, dunque. Un nome, un programma: il Linificio ha realizzato, in seguito a una scrupolosa selezione di fibre di lino, un filato unico che si plasma a seconda delle esigenze di ogni cliente.
L’elevata compattezza di questo filato, la sua regolarità e le ineguagliabili caratteristiche tecniche permettono a Capri di evolversi in tessuti molto battuti mantenendo totalmente inalterate tutte le grandi qualità della sua fibra.

Raffaele La Capra, nel 2009, scriveva sul Corriere della Sera: “Se è vero che ci sono nel mondo isole belle come Capri, nessuna isola, nessuna al mondo, può vantare una storia come quella di Capri”.
Ed è esattamente per questa ragione che il nuovo filato 100% lino del Linificio e Canapificio Nazionale porta il nome di Capri: un tributo alla bellezza dell’isola del Golfo di Napoli e alle tre qualità della storia del Linificio – ricchezza, nobiltà e longevità – che rispecchiano interamente l’isola e la sua storia.

Capri è puro lino. Di quello buono, studiato per rispondere a esigenze precise e per rappresentare il top di gamma.

Per realizzarlo sono state accuratamente selezionate le fibre, perché tutto comincia sempre dalla pianta. Le “piante del Linificio” sono esclusivamente di provenienza europea, principalmente dal nord della Francia, dove si trova l’habitat ideale per un tessuto d’eccellenza: un terreno profondo e fertile, dal ph neutro.
Capri nasce come filato per uso tecnico, ma le sue qualità sono ideali anche per abbigliamento e fashion di alto livello. Non è solo bello da vedere, è performante.

La particolarità di Capri che rende questo tessuto unico agli occhi dei clienti che lo hanno già scelto, è la sua resistenza.
Sì, perché se lavorando un filato normale si spreca il 20-25% del tempo a causa della rottura del filo, con Capri la perdita si riduce di molto: dal 5 al 7%.
Capri è tempo, e il tempo è storia.
Più tempo a disposizione e maggiore qualità, dunque, per chi sceglie Capri per i suoi tessuti.
Il perfetto connubio tra tecnologia ed eccellenza artigianale italiana che solo il Linificio e Canapificio Nazionale può offrire.

Fatevi tentare dal canto delle sirene che, da tradizione, vivevano proprio sull’isola di Capri. Fatevi tentare da un filato di una bellezza e una qualità unica.

Articolo successivo

Pierluigi Fusco Girard: "Al Linificio creiamo un lino Gran Riserva"

In evidenza

Ultime notizie

ChiaraFerraris

03 Giugno 2019

Il Lino si racconta nell’arte, nella danza, nella musica

Dal seme al tessuto, è un’esperienza davvero speciale quella che scorre nelle fibre del lino coltivato dal Linificio e Canapificio Nazionale ad Astino. La poesia della fioritura che la mattina...

Continua

Pierluigi Fusco Girard

01 Dicembre 2018

Linificio e Canapificio Nazionale riceve il “Premio 100 Eccellenze Italiane”

Nei suoi gloriosi 145 anni di storia, il Linificio e Canapificio Nazionale è stato più volte premiato. Recentemente ilMioLino è stato eletto per ricevere un altro autorevole riconoscimento. Come riconoscimento...

Continua

Pierluigi Fusco Girard

20 Novembre 2018

Linimpianti tra innovazione e standard qualitativo

Oggi vogliamo raccontarvi uno dei più grandi segreti de ilMioLino: la Lininpianti. Nella piccola cittadina di Villa D’Almè, nascosta in una delle splendide valli bergamasche, risiede il Centro di Ricerca...

Continua

©Linificio e Canapificio Nazionale Srl | Company of Marzotto Lab Srl | Sede Legale Largo Santa Margherita, 1 36078 Valdagno (VI) Italy
PEC linificio@legalmail.it | Power by VillaConsulting